Informativa estesa sull'uso dei cookie

Privacy Policy

Lettori fissi

NORMATIVA PRIVACY

sabato 17 gennaio 2015

Outfit per donne curvy

Come mi vesto se sono ingrassata


Valorizzare i propri punti di forza e mimetizzare i difetti è la regola numero uno quando si parla di abbigliamento. A maggior ragione se negli ultimi tempi hai messo su qualche chilo, la moda accorre in tuo aiuto e con qualche semplice accorgimento potrai sembrare più in forma che mai. A seconda di ciò che indossiamo, infatti, possiamo apparire fino a 5 chili in meno.

 outfit monocromatico

. Un outfit monocromomatico ravvivato con accessori dalle tinte accese fa scorrere gli occhi in verticale invece che in orizzontale, dando l’impressione che tu sia più alta, snella e slanciata. Ti dona immediatamente una linea più elegante ed un naturale effetto snellente. Se hai preso qualche chilo, quindi, vestiti con uno o al massimo due colori, evitando i contrasti eccessivi.
Come mi vesto se sono ingrassata

Colori scuri e fantasie a trama piccola

I colori chiari evidenziano, quelli scuri nascondono. Se lato B, fianchi e cosce sono le parti in cui hai la tendenza ad accumulare grasso, indossa colori chiari sulla parte superiore del corpo e colori scuri su quella inferiore.
Le fantasie grosse ti fanno sembrare ancora più robusta, mentre quelle piccole, come pois, fiori e tutte le fantasie a trama sottile, al contrario, ti faranno sembrare più snella.
Non mettere balze, strass o applicazioni vistose su parti che vuoi far sembrare più magre, eventualmente mettile nei punti che desideri evidenziare.
Come mi vesto se sono ingrassata
Ricorda che i colori chiari evidenziano, quelli scuri nascondono.

Scollo a V

 lo scollo a V e altre scollature che si sviluppano in verticale fanno scorrere lo sguardo in su ed in giù, slanciando e snellendo il tuo busto. Evita gli scolli a scialle, il girocollo ed i dolcevita che coprono tutto il collo, perché potrebbero far sembrare le spalle, il collo ed il busto più larghi.


Scomparse dalla scena qualche anno fa e recentemente tornate di gran moda, le scarpe a punta sono più sexy che mai, valorizzano la caviglia e slanciano le gambe.
Via libera alla punta, appena accennata in decolleté dal taglio classico ma con tacco a spillo, o con tacco medio all’insegna dell’eleganza e della comodità. Bene anche le scarpe flat, come le ballerine in suede a punta, raffinate e molto richieste, da scegliere sia per il giorno che per la sera, ed i sabot a punta, pratici e comodi da indossare, adatti non solo alle mezze stagioni ma anche all’estate.
Meglio evitare i cinturini alla caviglia, che creano una tremenda linea orizzontale all’inizio del piede, facendo sembrare i polpacci inesorabilmente più grossi e le gambe più corte e tozze.




Con un po’ di attività fisica ed una dieta sana ed equilibrata ritroverai presto la linea, nel frattempo abiti dai colori scuri, maglie con scollo a V, tacchi ed intimo contenitivo saranno i tuoi migliori alleati  per look più slanciato.